Storia della Scopa

L’unica cosa certa del gioco della Scopa è quella di essere la madre dello Scopone, così come lo conosciamo oggi.

Poichè la nascita dello Scopone può essere fatta risalire a metà del ‘700 è probabile che la Scopa sia nata almeno un secolo prima.

L’unico libro di Scopa che narra cose diverse, è quello di Aschero Cireneo (La Scopa, 1995, ed. Zibetti, Milano) che afferma

… nata in mezzo ai marinai nelle bettole del porto di Napoli verso il 1490

purtroppo senza nessun riferimento documentale, a quell’epoca le carte da gioco avevano appena iniziato a diffondersi tra la popolazione di minor rango sociale sostituendo dadi e domino nell’azzardo.

Esiste anche l’ipotesi che sia derivata da un gioco di carte spagnolo denominato Escoba.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati fanno uso di cookie necessari al proprio funzionamento.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti la nostra politica d'uso.