Il gioco del Burraco è online!

… accetta la sfida

Cos’è il Burraco?

Il Burraco è un gioco di carte, parente della Pinnacola, nato negli anni 40 in Uruguay. 

Il Burraco ha impiegato ben 40 anni prima di approdare dal Sud America anche in Italia, ma una volta arrivato si è diffuso largamente dal sud al nord e non ce lo siamo più fatti scappare!

Nel 1994 nacque ufficialmente l’Associazione Sportiva Dilettantistica Federazione Italiana Burraco, che fu la prima associazione dilettantistica italiana legalmente riconosciuta; a seguire – a riprova dell’amore tutto italiano per questo gioco di carte- nacquero la la F.IT.A.B. (Federazione Italiana Associate Burraco), la FAIB (Federazione Autonoma Italiana Burraco), la FIGIBUR (Federazione Italiana Gioco Burraco), la FEDIBUR (Federazione Burraco Italia), la FIBS (Federazione Italia Burraco Sportivo), la ENDAS (Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale), l’ASI (E.P.S. Associazioni Sportive e Sociali Italiane – Settore Burraco), la FGB (Federazione Gioco Burraco) e Burraco Up (supportata da ASC Associazioni Sportive Confederate).

Sono molti anche i personaggi famosi italiani che amano le carte e che giocano a Burraco con passione… qualche esempio? Luciano Pavarotti, Alessia Marcuzzi, Katia Ricciarelli, Brigitte Nielsen, Sandra Mondaini e Giulio Andreotti sono solamente alcuni.

Burraco: lo scopo del gioco

Lo scopo del giocatore di Burraco è quello di totalizzare per primo il punteggio prestabilito; prima di iniziare a giocare a carte infatti viene fissato dai giocatori il punteggio minimo necessario per chiudere la partita (generalmente 505 o 1005 e nelle partite più lunghe 2005); il più veloce si aggiudica la manche, costringendo gli avversari a pagare tutte le carte ancora in loro mano.

Giocare a Burraco Online è semplicissimo ed anche gratis, su Giochi STARS non giochi contro il computer ma con sfidanti veri; persone in carne ed ossa e con un cervello vispo e geniale proprio come il tuo!

Una sfida a schermo più vera e un gioco sempre più divertente per tutti.

Come si gioca a Burraco: le regole

Ogni partita di Burraco è composta da una o più smazzate e è possibile giocare ogni mano in 3, in 4, in 6 o anche solamente in 2, sfidando gli avversari da soli (singolarmente) o a squadre (in coppia).

Il Burraco è un gioco di carte d’ingegno che ben si addice al mare così come alla montagna, in città o al lago, in estate o in inverno che sia, questo passatempo è un ottimo modo per divertirsi ed allenare la mente e la memoria.

Chi conosce bene le regole del gioco può anche riuscire a Barare giocando a Burraco, ma non fa parte del nostro stile!

Usare i termini corretti – relativamente al gioco del Burraco – invece sì!

È un elemento importante se volete affrontare la sfida con professionalità e capire e farvi capire al volo dai vostri compagni di gioco (siano essi avversari o vostri “soci” in gara).

Ogni turno di gioco – similmente al gioco del Pinnacolo – si divide nelle classiche 3 fasi:

  1. la pesca di una carta dal mazzo (detto “tallone”) o – in alternativa – la raccolta di tutti gli scarti in mostra sul tavolo;
  2. l’apertura di uno o più nuovo giochi o il collegamento di carte a giochi altrui già in tavola;
  3. lo scarto di una carta, che conclude il turno.

Se volete poi conoscere (o ripassare) tutte le regole e i trucchi del Burraco per diventare dei veri assi date un’occhiata qui.

Burraco e Pinelle

In alcuni giochi di carte con il termine “pinella” si intendono i 2 all’interno del mazzo, che si decide di usare – in tal caso – come se fossero jolly e quindi con funzione di matta. In certi giochi si usano solo pinelle nere (carte dei semi di fiori e picche), mentre in altri si scelgono sia pinelle nere che rosse (carte di cuori e di quadri o denari).

Nel gioco del Burraco, diversamente da quanto accade nella Canasta, la pinella vale 20 punti e può essere usata o come jolly o normalmente come 2. Ogni scala può contenere al massimo 1 pinella a meno che la pinella non sia dello stesso seme della scala e svolga il suo originario ruolo di 2. In tal caso è lecito aggiungere un’altra pinella (la pinella può fungere da 2 solo se dello stesso seme della scala). 

Cos’è il Burraco Reale?

Esistono molte varianti del Burraco:

  • Burraco “pulito” o “puro” (7 carte dello stesso valore o almeno 7 carte consecutive in scala, dello stesso colore e senza pinelle o jolly; la pinella può essere presente nella scala, ma con funzione di 2 dello stesso seme);
  • Burraco “sporco” o “impuro” (in cui è lecito utilizzare liberamente pinelle o jolly);
  • Burraco “semi-pulito” * (si possono usare pinelle o jolly, ma solo se ci sono già almeno 7 carte consecutive senza nella scala)
  • Super Burraco * (8 carte – invece di 7 – dello stesso valore o in scala senza pinella o jolly)
  • Burraco Reale * (scala di colore dall’asso al K con la posizione naturale del 2, quindi senza jolly né pinelle)

* Queste varianti alle regole del gioco sono state introdotte successivamente, principalmente da parte della F.i.b.u.r., ma non sono ad oggi accettate dalla totalità della comunità di giocatori di Burraco.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati fanno uso di cookie necessari al proprio funzionamento.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti la nostra politica d'uso.