Community – Nuove regole

Disegno delle relazioni tra persone

condividi su Facebookcondividi su Google+condividi su Twitter

A seguito delle numerose richieste da parte degli utenti, è stata rilasciata una nuova versione della community.

La funzionalità è cambiata per dare la possibilità a tutti gli abbonati di scegliere cosa/chi leggere.

Nelle preferenze del proprio profilo ogni utente può ora scegliere di visualizzare:

  • i posts iniziati solo dagli utenti nella sua lista degli amici
  • tutti i posts tranne quelli iniziati dai propri nemici.

Non è più possibile vedere il contenuto delle discussioni se non si è loggati.

La caratteristica principale della nuova community è la proprietà del post.

L’utente che scrive in community è il proprietario di tutte le discussioni da lui iniziate. Avrà la facoltà di cancellare tutti i commenti al suo post che ritiene inopportuni e/o inappropriati e di segnalarli allo STAFF prima di cancellarli. Potrà, se lo desidera, cancellare l’intero suo post con tutti i commenti ad esso associati. Inoltre, inserendo l’utente che ha postato il commento nella propria lista dei nemici, gli si impedirà di scrivere ulteriori commenti ai propri posts. Questa nuova funzionalità renderà impossibili intromissioni non gradite nelle proprie discussioni.

La nuova versione della community non permette più la cancellazione dei propri commenti a discussioni di altri utenti. E’ divenuto perciò impossibile, per gli utenti intenzionalmente provocatori, scrivere e cancellare commenti offensivi allo scopo di non essere segnalati.

Le risposte date dai propri nemici a discussioni di altri utenti che non sono nella propria lista dei nemici o che sono propri amici verranno oscurate. Un messaggio informerà che esiste, in una determinata posizione, un commento oscurato.

condividi su Facebookcondividi su Google+condividi su Twitter

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati fanno uso di cookie necessari al proprio funzionamento.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti la nostra politica d'uso.