Scopone scientifico: addio trucchi per barare online

Quadro "Il Baro" di Georges de La Tour

condividi su Facebookcondividi su Google+condividi su Twitter

Trucchi addio!

Con l’introduzione della nuova intelligenza artificiale abbiamo reso ancora più verosimile l’esperienza di gioco online e limitato le possibilità di barare. Quindi addio ai trucchi per barare!

Abbiamo introdotto un sistema di punteggio suddiviso per giochi che avrà come scopo quello di tenere i giocatori sempre aggiornati sui propri progressi e su quelli degli utenti più forti.

Per poter premiare gli utenti più meritevoli ed evitare situazioni spiacevoli, abbiamo deciso di apportare alcune modifiche all’algoritmo che regolamenta le partite.
Verranno tenuti in particolare considerazione giocatori che sfidano utenti diversi; giocatori che non sfidano solo utenti con cui hanno una buona percentuale di vittoria e verranno soppesate maggiormente le disconnessioni sospette.

In particolare ci siamo concentrati sul sistema di gioco della scopa e dello scopone scientifico.

COSA SUCCEDE SE UN UTENTE SI DISCONNETTE DURANTE LA PARTITA?

È fastidioso quando un utente si disconnette e la partita di scopone viene falsata, vero?
Vi è capitato a volte di avere la sensazione che qualcuno usasse dei trucchi simili per imbrogliare?
Bene, con l’introduzione della nuova intelligenza artificiale non ci saranno più questi problemi. Abbiamo creato un gamebot intelligente che prende il posto dell’utente che si è disconnesso e che gioca in maniera non casuale e non banale ma quanto più verosimile possibile.

Perché non chiudere direttamente la partita quando un utente cade o si disconnette?

Perché un utente furbetto potrebbe usare questo trucco ogni qual volta si accorge di essere in procinto di perdere, disconnettendosi e non portando a termine la partita. L’inserimento del gamebot serve proprio a prevenire trucchi del genere visto che, in caso di reale disconnessione (un blackout, linea assente, ecc.), una volta tornato online l’utente potrà rimettersi al tavolo e riprendere la partita senza che vada a monte.
Naturalmente il gamebot non potrà mai giocare meglio di una persona ma fino ad ora si limitava a giocare a caso rispettando però le regole di gioco. In questo modo però l’interazione di coppia e il buon senso che regolano giochi come lo scopone risultavano poco veritieri, facendo perdere la partita all’utente rimasto causa giocate sciocche e del tutto casuali.
Con la nuova release questo problema viene superato grazie a un giocatore virtuale che non si limita a rispettare le regole del gioco ma che partecipa alla partita in maniera intelligente.

Giochi STARS: lavoriamo per migliorare la tua esperienza di gioco online.

condividi su Facebookcondividi su Google+condividi su Twitter

Questo sito fa uso di cookies per offrire i suoi servizi e mostrarti pubblicità. Usando il sito ne accetti la nostra politica d'uso. Ok maggiori informazioni