Cosa differenzia la Dama italiana dalle altre?

Non solo italiana: il gioco della Dama…

Le regole del gioco della Dama variano di paese in paese… Noi siamo sicuri di giocare secondo le regole della Dama italiana?

Forse anche nelle nostre famiglie -senza saperlo- sfruttiamo varianti del regolamento provenienti da altri paesi del mondo, che spesso sono causa di discordia durante le partite più accese.

La Dama internazionale (o Dama polacca)

Le regole scelte per la cosiddetta Dama internazionale sono quelle della Dama Polacca. Essa prevede l’uso di una damiera 10×10 e l’utilizzo di 20 pezzi a testa (neri o bianchi). La prima mossa spetta sempre al giocatore bianco e mangiare -quando possibile- è obbligatorio, prediligendo le mangiate più abbondanti e propizie.

Le pedine semplici possono procedere solo in avanti e solamente di una casella per volta, ma possono -in questa variante- mangiare in ogni direzione ed anche le Dame. Queste ultime si sono aggiudicate il potere di muoversi in tutte le direzioni ed anche di più caselle raggiungendo il confine della scacchiera opposto al loro punto di partenza.

Sono consentite le mangiate multiple con più salti consecutivi, anche su diagonali diverse, sia per le pedine che per le dame, ma sempre su diagonali consecutive. Se una pedina raggiunge la base avversaria dopo una presa ed ha la possibilità di mangiare ancora, è obbligata a farlo, senza fermarsi e senza quindi senza poter diventare una Dama.

Questo tipo di Dama è giocata principalmente nei Paesi Bassi, in Francia, nell’Europa orientale ed in alcuni stati dell’Africa.

La Dama italiana

Nella Dama italiana invece giochiamo su una damiera con 8 file di 8 caselle l’una (8×8), quadrate,  bianche e nere come quelle di una scacchiera: l’unica differenza rispetto al gioco degli scacchi sta nel fatto che la prima casella in alto della prima fila è nera anziché bianca.

Molto spesso comunque, per praticità, si utilizza la stessa scacchiera anche per il gioco della dama, limitandosi a ruotarla di 90°.

Ogni giocatore ha 12 pedine che vanno posizionate solamente sulle caselle nere della damiera.

A turno si è tenuti a muovere una pedina su una casella libera, di un solo “passo” e in diagonale. Quando ci si trova adiacenti ad una pedina avversaria è possibile mangiarla, saltandola ed atterrando sulla casella successiva, oppure -anche in questo caso- fare un banchetto multiplo con più salti consecutivi.

La prima mossa spetta sempre ai bianchi, ma nella Dama italiana alle pedine non è consentito mangiare le Dame e possono muoversi solo in avanti, senza nessuna eccezione, neanche per mangiare pedine avversarie.

La Dama italiana è giocata principalmente in Italia e in alcuni paesi del Nordafrica.

La Dama inglese

La Dama inglese si differenzia dalla Dama italiana sia perché la prima mossa spetta ai neri, sia perché le pedine semplici possono mangiare anche le Dame. Inoltre mangiare è obbligatorio anche in questa versione, ma in caso di più scelte possibili non si è vincolati alla scelta della “mangiata” più fruttuosa.

La Dama brasiliana

La Dama brasiliana rispetta tutte le regole della Dama internazionale, con l’unica differenza che viene giocata su una damiera di 8×8 invece che di 10×10.

La Dama spagnola

La Dama spagnola è molto simile alla Dama italiana fatta eccezione che per la Dama, che invece rispetta le regole della Dama internazionale e può quindi essere mangiata anche dalle pedine.

La Dama turca

La Dama turca si differenzia invece da tutte le altre versioni del gioco della Dama perché usa pedine che si muovono in verticale e/o in orizzontale ed ogni giocatore parte con 16 pezzi, disposti sulla seconda e terza riga della damiera.

Le pedine -anche in questo caso- sono obbligate a mangiare il maggior numero di pezzi possibili, ma la dama è “volante” e si comporta come la torre negli Scacchi.

La Dama russa

La Dama russa ha le stesse regole della Dama brasiliana, ma se la pedina arriva alla base avversaria dopo una presa e ha la possibilità di continuare a mangiare continua a farlo, ma diventa automaticamente anche dama.

La Dama canadese

La Dama canadese ha le stesse regole della Dama internazionale, ma si gioca con 30 pedine a testa su una damiera 12×12.

La Dama online di GiochiStars usa il metodo classico della Dama italiana.

Cosa aspetti? Vieni a provarlo!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati fanno uso di cookie necessari al proprio funzionamento.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti la nostra politica d'uso.