carte trevigiane a ventaglio

Tutti noi abbiamo preso contatto con delle carte da gioco, divertendoci e passando il tempo con giochi conosciuti, ma anche inventando nuove modalità in maniera totalmente casuale.

Tutti noi abbiamo preso contatto con delle carte da gioco, divertendoci e passando il tempo con giochi conosciuti, ma anche inventando nuove modalità in maniera totalmente casuale.

Le carte sono attualmente considerate un ottimo passatempo, e moltissime persone ne fanno uso giornalmente, senza neanche conoscerne l’origine e le modalità di evoluzione.

Internet ha regalato moltissimi nuovi modi per impegnare i momenti di tempo libero, tuttavia non è riuscito a sostituire le carte, che vengono utilizzate anche in digitale… come?

Lo scoprirete andando avanti nell’articolo!

Le origini delle carte da gioco

Si tende a pensare che le carte siano state inventate recentemente, e da poco vengano utilizzate nelle attività ludiche, tuttavia le sue origini si perdono in un lontano passato, ormai sepolto.

Non ne abbiamo la certezza, ma le prime testimonianze dell’utilizzo di questo passatempo risalgono al X secolo in India e in Cina.

Altre teorie ritengono che le carte rappresentavano la moneta dell’epoca, il tutto sempre nel continente asiatico.

Ai tempi, secondo questi storici, le carte equivalevano al mezzo e la posta del gioco d’azzardo, unendosi.

Secondo l’idea di altri storici, invece, rappresentavano i tasselli del dominio.

Non possiamo dimostrare la veridicità di entrambe le teorie, tuttavia dall’origine del termine cinese si risale a queste due idee, in un certo senso legate tra loro, infatti, entrambe determinano l’origine dello strumento ludico.

Le tradizioni di queste due popolazioni passarono per le coste meridionali dominate ai tempi dagli arabi, che modificarono le carte a proprio piacimento.

Nacquero così i mazzi da 52 carte suddivise per quattro semi, ognuno dei quali formato da carte numerate, esattamente come le nostre carte.

Inizialmente, a causa di alcune regole religiose che vietavano la riproduzione di persone sulle carte, esse riportavano disegni astratti con didascalie reali.

Soltanto dopo l’ulteriore diffusione delle carte da gioco, nacquero le carte attuali raffiguranti persone reali.

L’evoluzione delle carte da gioco

Con il passare del tempo, le carte da gioco si sono diffuse in tutto il mondo, creando esattamente le basi di ciò che oggi utilizziamo giornalmente, o quasi, per divertirci.

Attraverso questa rapida evoluzione molte regole sull’utilizzo vennero cambiate, tuttavia restò invariata la logica dietro tutta la struttura dello strumento ludico.

Tra il Cinquecento e il Seicento iniziarono a nascere alcuni manuali basati sull’utilizzo delle carte, che fissavano le regole dei primi giochi.

Soltanto a partire dal XIX secolo, le carte iniziarono a rappresentare il proprio valore, scritto e definito sui bordi di ogni carta.

Come si gioca a carte?

Come già detto in precedenza, con le carte si possono fare molteplici giochi o inventarne alcuni, tornando ad essere bambini.

Immaginiamo il mazzo di carte come un foglio, possiamo scrivere ciò che qualcuno ci detta, quindi utilizzare un modello già esistente, oppure farci un disegno e, attraverso la nostra fantasia immaginare nuove modalità di gioco.

Il gioco di carte oggi, vincolato sulla rete

Con la nascita della rete, i passatempi sono cambiati, creandone altri totalmente nuovi, tuttavia, il gioco di carte non ha smesso di esistere, infatti, nonostante tutte le porte aperte su internet, il divertimento delle carte non passa mai di moda.

Il gioco delle carte attraverso il mazzo fisico è diventato meno usuale, legandosi con le infinite capacità della rete: i siti per giocare online con i diversi giochi si sono moltiplicati, iniziando a diffondersi anche nella cultura popolare giovanile.

Un semplice esempio?

Basta pensare alla scopa, che si è evoluta ed è diventata scopa online, per cui attraverso un computer e una semplice connessione internet è possibile giocare con persone da tutto il mondo, pronti a divertirsi con una bella partita.

Così come il burraco, anche altri giochi online hanno goduto della varia e ampia diffusione, come il poker, o altri giochi d’azzardo online, il tutto sempre effettuato attraverso uno schermo.

Il gioco si è evoluto creando solide realtà che offrono il divertimento giocabile attraverso internet, ed un altro vantaggio è sicuramente quello di creare ulteriore possibilità di aggregazione sociale, fondamentale nella vita di ogni individuo: ad esempio, quando si è da soli in casa e nessuno è disponibile a giocare fisicamente con noi, basterà accendere un computer e trovare sempre persone che sono nella nostra stessa situazione, pronte nella ricerca di un avversario da sfidare, con cui passare del tempo in compagnia, se pur virtuale.

Tutta l’evoluzione della rete ha portato anche ulteriori vantaggi nella vita degli individui, come la conoscenza di nuove persone, e non soltanto virtualmente: molti siti organizzano periodicamente raduni e competizioni per cui è possibile incontrare tutti gli sfidanti con cui giocate online, e passare una giornata di gioco e aggregazione diversa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati fanno uso di cookie necessari al proprio funzionamento.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti la nostra politica d'uso.